Calenda si libera del Consiglio Comunale

Dopo l’abbandono del candidato sindaco del centro-destra Michetti, ecco le dimissioni da consigliere comunale del segretario di Azione Carlo Calenda.

Ad annunciarlo è lo stesso Calenda con un post su twitter «Come previsto e dichiarato agli elettori prima del voto, la presenza in Consiglio Comunale è incompatibile con il lavoro di europarlamentare e leader di partito. Rimanere per ragioni simboliche è assurdo. Lascerò spazio a Francesco Carpano che ha coordinato il programma della nostra lista. Francesco è un giovane preparatissimo e molto motivato, che non vede l’ora di dedicare il 100% del suo tempo al lavoro in Consiglio e in particolare ai temi dei rifiuti e dei trasporti che segue da quasi due anni. Dunque largo a lui».

(Posted on Dicembre 21, 2021, La Tribuna di Roma)