Pietre contro le auto dal cavalcavia, due minori denunciati

Lanciavano pietre da un cavalcavia contro auto in transito e poi ne postavano i filmati sui social.

Per questo due quindicenni sono stati denunciati dai carabinieri di Misano Adriatico, nel Riminese, per “danneggiamento” e “getto pericoloso di cose”.

I due ragazzini sono stati sorpresi giovedì pomeriggio a tirare pietre dal cavalcavia di via del Mare, a Misano, contro le vetture in transito. Gesto pericolosissimo che, secondo le indagini dei carabinieri, i due minorenni avrebbero compiuto diverse volte a partire dal 13 dicembre.
I militari dell’Arma nei giorni scorsi hanno raccolto le denunce di tre automobilisti che hanno raccontato di essere stati colpiti sul parabrezza da pietre scagliate come proiettili all’uscita della galleria di via del Mare a Misano. Circostanze che si sarebbero ripetute almeno in tre distinte occasioni. Dopo una serie di mirati servizi di appostamento e osservazione, giovedì scorso, i carabinieri hanno colto sul fatto i due quindicenni mentre dalla via soprelevata di via del Mare, lanciavano pietre contro le macchine di passaggio e contro una cabina elettrica.
Fermati e identificati, i ragazzini hanno consegnato spontaneamente i cellulari ai carabinieri. Nei telefonini i militari hanno trovato i video dei due mentre erano all’opera, anche nelle fasi precedenti ai lanci. I due sono stati quindi denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Bologna, mentre sono tuttora in corso gli accertamenti per individuare altri minori coinvolti.

(ANSA)