‘Prigozhin voleva catturare i leader militari russi’

NEW YORK, 28 GIU – Il capo di Wagner Yevgeny Prigozhin voleva catturare i leader militari russi nell’ambito dell’ammutinamento della scorsa settimana.

Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali Prigozhin ha accelerato il suo piano di ribellione dopo essere venuto a conoscenza che l’intelligence sapeva della sua iniziativa.

(ANSA)