Rimini per quattro giorni capitale italiana della musica

Dal 30 agosto al 2 settembre Rimini in Musica trasformerà la città nella capitale italiana della musica con ospiti, incontri, workshop, concerti, festival, presentazioni e proiezioni.

La rassegna, a ingresso gratuito, è sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune.

Una quattro giorni nel corso dei quali, spiegano gli organizzatori, “grandi protagonisti e grandi professionalità forniranno conoscenze, suggestioni e dimostrazioni sull’universo nel quale l’industria e l’artigianalità creativa si mischiano e si rincorrono”. Dal rapporto fra musica e illustrazioni, alle dinamiche del processo produttivo discografico e di ingegneria del suono, dalla professione del dj al ruolo dei videoclip e del mondo delle etichette indipendenti, fino ai racconti e alle esibizioni dal vivo di artisti come Angelo Branduardi, Beppe Carletti (Nomadi) e Tiromancino. Tra gli ospiti annunciati anche Pupi Avati, Anna Falchi, Stefano Di Battista, Celso Valli e Fio Zanotti. La rassegna – che si svolgerà all’Arena Francesca da Rimini, al Teatro degli Atti e all’Arena degli Agostiniani, simbolo della storia culturale di Rimini – sostiene le popolazioni colpite dall’alluvione e invita il pubblico a donare sul conto corrente ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

(ANSA)