Stress: auto-massaggio dei punti di agopuntura, per calmare la mente iperattiva

(Interessante ed utile articolo della Dottoressa Caterina Martucci per lalunga vitaterapie.it)

In caso di stress  è utile praticare da soli il massaggio di punti d’agopuntura appropriati oer  il raggiungimento di uno stato di rilassamento e di calma.  Si tratta di tecniche semplici e facili da imparare. Una volta apprese, è utile praticare queste tecniche di massaggio mattina e sera, ogni volta per 20-30 minuti; la regolarità e la continuità della pratica sono necessarie  per poterne apprezzare gli effetti benefici sullo lo stress, specie se cronico.

Semplici tecniche di stimolazione e sede dei punti da stimolare

1.  Siedi immobile, mentre guardi davanti a te a bocca chiusa, usa il palmo delle due mani per battere gentilmente la sommità della testa, 20 volte.
2.  Appoggia il polpastrello del pollice sul lato interno dei sopraccigli BL-2¹ e massaggia impastando i tessuti su cui si appoggia il pollice per 30 volte.
3.  Strofina la fronte con le nocche mediane del dito indice andando dall’estremità interna del sopracciglio ( punto BL-2) verso quella esterna, 30 volte.
4.  Comprimi e massaggia i lati della fronte al di sotto dell’attaccatura dei capelli, a livello del punto ST-82, 30 volte.
5. Comprimi e massaggia con il polpastrello dei pollici, a partire dal punto GB-20e procedendo verso il centro della nuca, lungo l’attaccatura dei capelli, 30 volte.
6.  Impasta sulla superficie laterale degli avambracci il punto HT-74, 30 volte.
7.  Massaggia il punto SP-65 al di sopra del malleolo interno di ogni caviglia, 30 volte.
8.  Infine, strofina il centro della pianta dei piedi sul punto KI-16, 30 volte.


Indicazioni del massaggio e avvertenze

Il massaggio è utile per alleviare molti sintomi che accompagnano lo stress: disturbi del sonno (troppo o troppo poco), la fatica mentale, la distrazione e la difficoltà a concentrarsi; riduce il senso di stanchezza e  di mancanza di energia. Quando si preme o si impasta su punti particolari, occorre metterci sufficiente forza fino a  indurre  una sensazione di formicolio o di dolore sordo, mentre  quando si strofina o si striscia si dovrebbe provocare una sensazione di calore.

Note:
1 Sul viso, in una depressione sulla estremità mediale del sopracciglio.
2 Sull’angolo della fronte, circa mezzo cm sopra la linea dell’attaccatura dei capelli.
3 Al di sotto dell’osso occipitale in una fossetta tra l’inserzione superiore dei muscoli trapezio e sternocleidomastoideo.
4 A livello della piega del polso, sul lato mediale e all’interno del tendine del muscolo flessore ulnare del polso.
5 Sul lato mediale della gamba sulla linea mediana e circa tre dita trasverse al di sopra del malleolo interno.
6 Il punto è localizzato sotto la pianta dei piedi, tra il secondo e il terzo osso metatarsale, vicino alla base del secondo dito. Calma lo spirito, fa discendere l’eccesso di energia dalla testa e ravviva la consapevolezza.